Hans Holbein il giovane (Augusta 1497 – Londra 1543)
Ritratto di Enrico VIII

1540

olio su tavola

cm 88,5 x 74,5

Palazzo Barberini

Inv: 878

L’iscrizione sul fondo azzurro ci informa che il sovrano inglese Enrico VIII aveva quarantanove anni quando Holbein lo ritrasse in questo dipinto, realizzato in occasione del quarto matrimonio del re. La posa frontale del soggetto, la ricchezza dell’abito e dei gioielli, lo sguardo fisso verso l’osservatore, restituiscono la vivida immagine della grandezza e del potere di Enrico VIII, e alludono alle forti valenze politiche del matrimonio, seppur di brevissima durata, con la principessa Anna di Clèves.
Holbein, pittore personale del sovrano inglese dal 1536, mostra qui tutta la propria abilità di artista. Le diverse consistenze dei materiali vengono rese in modo impeccabile: basta confrontare il broccato di seta e la pelliccia, le decorazioni del vestito, gli sbuffi della camicia, la spada e i gioielli definiti fin nel dettaglio. La fisionomia di Enrico VIII è fedele alla natura, ma allo stesso modo rende atemporale l’immagine del re.