Bambini a Barberini

Bambini a Barberini

30 Luglio 2019 - 02 Agosto 2019

ciclo di incontri e attività dedicate ai bambini dai 6 ai 10 anni

Da martedì 30 luglio a venerdì 2 agosto, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, le Gallerie Nazionali propongono un ciclo di incontri con attività dedicate a tutti i bambini dai 6 ai 10 anni, nella sede di Palazzo Barberini.
Quattro giornate nelle quali i piccoli partecipanti andranno alla scoperta delle Gallerie Nazionali di Palazzo Barberini attraverso visite guidate, laboratori e giochi, ogni giorno diversi.
I bambini saranno invitati a soffermarsi su aspetti del palazzo e del museo di volta in volta differenti: dai segreti dei suoi primi proprietari, alle vicende degli artisti che vi lavorarono, alla storia di alcuni dei capolavori qui conservati.
Sarà possibile scegliere se partecipare a tutti gli appuntamenti o soltanto ad uno o ad alcuni.
Tutte le attività sono gratuite per i bambini, per gli accompagnatori (max 2 persone) è prevista una riduzione sul costo del biglietto a 6 euro.
Per prenotarsi scrivere a: didattica@barberinicorsini.org, indicando le date prescelte, nome, cognome ed età del bambino che si intende iscrivere.

PROGRAMMA
martedì 30 luglio: CHI ERANO I BARBERINI?
Un tuffo nel passato per contestualizzare il luogo in cui ci si trova, conoscere la famiglia Barberini e capire come si è formato il museo, soprattutto dal punto di vista delle sue collezioni.
Attività: pronti per una divertente e insolita caccia alle api dei Barberini? Attenti che ognuno di noi dovrà poi inventare il proprio personalissimo stemma di famiglia!

mercoledì 31 luglio: BERNINI E BORROMINI. Amici o rivali?
Prosegue il racconto delle origini del museo che questa volta si concentra sull’aspetto architettonico.
Ai bambini saranno proposte le figure dei due geni artistici Gian Lorenzo Bernini e Francesco Borromini, raccontandone le vite e le opere principali, evidenziandone somiglianze e differenze.
Attività: immaginiamo di essere dei grandi architetti e inventiamo la più bella scala monumentale per un museo!

giovedì 1° agosto: PIETRO DA CORTONA e IL TRIONFO DELLA DIVINA PROVVIDENZA
Il terzo appuntamento si incentrerà sul racconto dell’artista e dell’opera che ha creato per Palazzo Barberini.
Attività: aiuto! L’affresco di Pietro da Cortona è andato in mille pezzi e bisogna ricostruirlo! Armiamoci di tanta pazienza e come in un puzzle proviamo ad assemblare tutti i pezzi.

venerdì 2 agosto: CARAVAGGIO E FURINI A CONFRONTO
L’affascinante tema della Giuditta che taglia la testa a Oloferne sarà raccontato ai bambini attraverso i quadri che si affrontano nel percorso espositivo.
Attività: ci sono molti quadri che hanno lo stesso soggetto ma non sono proprio uguali uguali… Cerchiamo le somiglianze e le differenze nei capolavori esposti nel museo?

UFFICIO STAMPA
Maria Bonmassar: +39 06 4825370 | +39 335 490311 |
ufficiostampa@mariabonmassar.com

INFORMAZIONI
www.barberinicorsini.org | gan-aar.comunicazione@beniculturali.it

SEDE: Roma, Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane, 13
ORARI: martedì/domenica 8.30 – 19.00. La biglietteria chiude alle 18.00
GIORNI DI CHIUSURA: il lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio

BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: Intero 12 € – Ridotto 2 € (ragazzi dai 18 ai 25 anni)
Il biglietto è valido dal momento della timbratura per 10 giorni in entrambe le sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini. Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, membri ICOM, guide ed interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell’ordine, portatori di handicap con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur.

Facebook: @BarberiniCorsini | Twitter: @BarberiniCorsin | Instagram: @BarberiniCorsin

Condividi con: #bambiniabarberini